Featured

Giuseppe Giannini e quel triste addio alla Roma: il 17 maggio 2000 gli ultras rovinarono la partita di saluto. E l'anno dopo fu scudetto - Il Fatto Quotidiano

Per quindici stagioni calciatore simbolo della Roma, di cui è stato per anni capitano e numero dieci dell’Italia di Vicini. Il romano Giuseppe Giannini non meritava una partita di addio al calcio come quella che gli toccò vivere il 17 maggio del 2000. Allo stadio Olimpico, quello che per molto tempo era stato la sua […]


from Sport & Miliardi - Il Fatto Quotidiano
Read The Rest:ilfattoquotidiano...

Post a comment

0 Comments